WITHANIA. Agisce su molteplici distretti dell´organismo e in particolare è molto attiva sul sistema nervoso, sull´apparato muscolare, respiratorio e riproduttivo. Per quanto riguarda l´attività sedativaansiolitica, l´efficacia nelle nevrosi ansiose sembra spiegata dalla riscontrata riduzione delle catecolamine, di acetilcolina e da un aumento di serotonina e istamina nell´organismo. Molto interessante è anche l´effetto nootropico della Withania: con nootropo si intende la capacità di promuovere dei meccanismi cerebrali associati con le capacità mentali. Oltre alla promozione della memoria e dell´apprendimento, i nootropi favorirebbero il flusso d’informazioni tra i due emisferi cerebrali, aumenterebbero la resistenza del cervello agli insulti chimici e fisici e sarebbero privi di proprietà sedative, analgesiche o neurolettiche. I dati a disposizione dicono che i nootropi sono utili per migliorare la memoria, l´umore e il comportamento nei casi di demenza senile moderata. Gli studi preliminari sulla Withania confermano la sua capacità di contrastare deficit cognitivi associati all´età, malattie croniche e disturbi del comportamento.

 

RODIOLA. L’attività antistress della Rodiola sembra essere dovuta all’influenza sul sistema adrenergico, la cui stimolazione migliora la risposta agli stimoli esterni, con miglioramento delle attività metaboliche generali (fegato, muscoli, cuore), aiutando l’organismo ad adattarsi a situazioni potenzialmente pericolose. Favorisce la produzione da parte dell’ipotalamo dell’ormone adrenocorticotropo (acth) considerato ormone dello stress, aumenta il trasporto al cervello di triptofano e 5-idrossitriptofano (5-htp), ed esercita effetto inibitorio sul sistema monoamino-ossidasi con un aumento di circa il 30% della serotonina cerebrale; come risultato si ha un effetto antidepressivo, miglior capacità di concentrazione e mnemonica. L’aumento della serotonina è dovuto all’aumento del 5-htp che è il principale precursore della serotonina e all’inibizione degli enzimi monoamino-ossidasi (mao) e delle catecol-o-metiltransferasi (comt) che la metabolizzano nel derivato inattivo. Inibendo il sistema mao-comt, la rhodiola determina un aumento dei livelli cerebrali di dopamina. Studi recenti dimostrano efficacia nei disturbi sessuali maschili come l’eiaculazione precoce e la difficoltà di erezione.

 

ELEUTEROCOCCO. Definito il “Ginseng siberiano” (ginseng significa corpo umano per la forma della radice). Ricco di glucosidi (eleuterosidi), che svolgono un’azione stimolante sul S.N.C. e sul sistema endocrino. Noto per le sue proprietà toniche e adattogene. Indicato per la “fatica di vivere”, per l’ipersensibilità al caldo, al rumore, alla luce. Aiuta a combattere lo stress, l’ipotensione arteriosa, la nevrastenia, la difficoltà di memoria e di concentrazione.

 

MIRTILLO. I principi attivi sono: tannini, zuccheri, pectine, acidi organici (soprattutto ac. citrico e malico), antociani,  (tra cui mirtillina). Normalizza le funzioni intestinali diminuendo i fenomeni fermentativi e putrefattivi. A livello dell’intestino svolge anche un’azione batteriostatica. Svolge un’azione trofica a livello della retina ed ha un’importante azione vasoprotettrice. È dotato di attività antinfiammatoria a livello tissutale ed epitelioriparatrice nelle ulcere gastriche.

 

MIELE. Ricco di carboidrati assimilabili (75% circa), proteine, sali minerali, tra cui il ferro, vitamine, ormoni ed enzimi. Dotato di elevato valore biologico-nutritivo, costituisce un alimento energetico per eccellenza di facile digeribilità.

 

PAPPA REALE. Ricca di proteine, aminoacidi, lipidi, carboidrati, vitamine. Da sempre le sono riconosciute importanti proprietà: agisce positivamente sulla crescita del bambino; migliora il ricambio organico; interviene sull’equilibrio neuro-vegetativo e psichico, diminuendo l’emotività; è un tonico generale; è un ottimo corroborante nell’età avanzata; potenzia le risorse naturali dell’organismo, permettendo di sfruttare al meglio le varie funzioni psichiche, quali intelligenza, attenzione, memoria.

 

NONI. Contiene vitamine, minerali, enzimi, oligoelementi, steroli, l’intero spettro di aminoacidi e un alcaloide dalle notevoli proprietà, la xeronina. Quest’ultima è in grado di controllare la funzionalità di tutte le cellule dell’organismo attraverso la sua azione regolatrice dell’attività delle proteine. La Morinda ha nel suo complesso diverse proprietà: stimola il sistema immunitario sia a livello linfocitario sia macrofagico; inibisce la crescita di cellule tumorali; è in grado di normalizzare le funzioni fisiologiche a livello cellulare e di stimolare la rigenerazione cellulare; ha un’azione antidolorifica, antinfiammatoria e antibatterica; è un ottimo adattogeno; è in grado di svolgere un’azione purificante sull’intestino.

 

ROSA CANINA. Contiene vitamina C, tannini, olio essenziale, acidi grassi, carboidrati, carotenoidi, alcooli. Ha un’azione antiscorbuto, astringente, antinfettiva e anticefalalgica.

 

 

 

INSUTON PLUS